Si chiama Samsung Galaxy Fold e si tratta di una novità assoluta in ambito di innovazione tecnologica. 

Il primo smartphone con schermo che si piega su se stesso è stato presentato mercoledì da Samsung nel corso di una serie di eventi organizzati in contemporanea a San Francisco (Stati Uniti), Seul (Corea del Sud) e a Londra (Regno Unito).

Samsung nell'occasione ha inoltre presentato quattro versioni del nuovo Galaxy S10, il successore del suo modello di smartphone più famoso e tra i più venduti al mondo.

Il nuovo dispositivo pieghevole era stato mostrato in anteprima alla fine del 2018 con un prototipo: la versione definitiva mostrata mercoledì sarà messa in vendita dal 3 maggio al prezzo di circa 2 mila euro.

Finalmente ci si è arrivati a creare un dispositivo che includesse le contenute dimensioni di uno smartphone e le prestazioni di un tablet di ultima generazione con doppio schermo: uno più piccolo da 4,6 pollici, sulla sua parte frontale, utilizzato prevalentemente per rispondere alle chiamate ed ai messaggi e uno da 7,3 pollici ripiegato su se stesso nella parte interna per una fantastica esperienza di navigazione.

Il sistema di apertura è a libro, con un sistema per evitare le aperture accidentali.
Samsung ha fatto il grande passo nel mercato globale in attesa dei primi responsi a livello commerciale. 

Pin It